Al principio è il Verbo.


     Ogni singolo pensiero e ogni frase che pronuncio sono un’affermazione che può essere positiva o negativa. Quelle positive creano esperienze positive, quelle negative ne creano di negative. Da un seme di pomodoro non nascerà che una pianta di pomodoro, da una ghianda non nascerà che una pianta di pomodoro, da una ghianda non nascerà che una quercia. Un cucciolo di cane non potrà diventare che un cane. Se ripetiamo continuamente frasi negative su noi stessi o sulla vita, non facciamo che produrre altre esperienze negative. Ora voglio liberarmi dell’abitudine, appresa in famiglia, di vedere la vita da un punto di vista pessimistico, voglio cominciare a parlare solo delle cose buone che desidero nella mia vita. Allora mi attirerò soltanto il bene.

Di Louise L. Hay

I miei affari consistono nel fare ciò che amo


     Affido la conduzione dei miei affari all’Intelligenza Divina. Che l’azienda sia di mia proprietà oppure no, io sono uno strumento dell’Intelligenza Divina, che è Unica, e ha riportato splendidi successi nella storia del nostro sistema solare, guidando ciascuno dei pianeti per milioni di anni con ordine e armonia. Accetto volentieri questa Intelligenza come mia socia in affari. Così mi sarà più facile incanalare le mie energie nel lavoro. Da Lei vengono tutte le risposte, tutte le soluzioni, tutte le nuove creazioni e idee che rendono i miei affari un successo e una gioiosa benedizione.

Di Louise L. Hay

Io irradio accoglienza.


Se voglio essere accettato per quello che sono, devo essere disposto a fare altrettanto con i miei simili. Vogliamo sempre che i nostri genitori ci accettino completamente, eppure spesso non siamo disposti a prenderli così come sono. Accoglienza significa dare a se stessi e agli altri la possibilità di essere, semplicemente.
     È un atteggiamento indebitamente arrogante pretendere di obbligare gli altri a seguire dei modelli. Possiamo stabilirli solo per noi stessi, e comunque dovrebbe trattarsi più di linee guida che di veri e propri scemi comportamentali. Più ci esercitiamo ad accettare noi stessi, più sarà facile abbandonare certe abitudini che non ci servono più. È più facile crescere e cambiare in un’atmosfera d’amore.

Louise L. Hay

La prosperità degli altri rispecchia la mia abbondanza.


Gioisci

per la fortuna altrui;

e sappi

che ce n’è in

abbondanza

per tutti.

     È la mia coscienza a determinare la mia prosperità. L’Unica Intelligenza Infinita mi dice sempre sì, e io dico si a ogni bene. Quando vedo l’abbondanza me ne rallegro e le faccio mentalmente spazio nella mia vita. Rendere grazie per ciò che possiedo già contribuisce ad aumentare i miei beni, il mio talento o la mia abilità e la mia salute. Riconosco la prosperità ovunque la vedo e me ne rallegro!