Si, puoi farcela! - II parte

... trovi qui la prima parte



Non siete persone cattive perché pensate in un certo modo. Semplicemente, non avete mai imparato come pensare e parlare. In tutto il mondo, la gente comincia soltanto adesso a rendersi conto che i pensieri producono le esperienze. I vostri genitori probabilmente non lo sapevano, e quindi non potevano insegnarvelo. Vi hanno insegnato a guardare alla vita così come i loro genitori li avevano istruiti. Nessuno è in torno. Tuttavia, è giunto il momento di svegliarci e iniziare a creare consapevolmente la nostra vita in un modo che ci sostenga e ci gratifichi.
Voi potete farcela, Io posso farcela. Noi tutti possiamo farcela – dobbiamo soltanto imparare come. Mettiamoci all’opera.
In questo libro, parlerò delle affermazioni in generale, poi affronterò campi specifici della vita, mostrandovi come apportare cambiamenti positivi alla salute, alle finanze, ai rapporti amorosi, e così via. Il libro è breve perché, quando avrete imparato a usare il

principio delle affermazioni, potrete applicarlo a tutte le situazioni.
Alcuni sostengono che “le affermazioni non funzionano” (il che è un’affermazione di per sé), quando il problema è che non sanno usarle correttamente. Forse diranno: “la mia prosperità cresce”, ma subito penseranno, “oh, che cosa stupida, so che non servirà a niente.” Secondo voi, quale affermazione vincerà? Quella negativa, naturalmente, perché fa parte di un modo antico, radicato, di considerare la vita. A volte, le persone pronunciano le affermazioni una sola volta al giorno, e poi si lamentano di continuo; in tali circostanze, ci vorrà  molto tempo perché le affermazioni positive diano dei frutti. Le lamentele avranno sempre la meglio, perché sono di più, e spesso vengono espresse con grande sentimento.
Inoltre, pronunciare le affermazioni è solo parte del procedimento. Quel che fate durante il giorno e la notte è ancora più importante. Il segreto perché le affermazioni funzionino

velocemente e regolarmente è preparare un’atmosfera in cui possano crescere. Le affermazioni sono come un seme piantato nel terreno. Se il terreno è scadente, così sarà la crescita. Se il terreno è fertile, la crescita sarà abbondante. Più sceglierete di coltivare pensieri che vi fanno sentire bene, più rapido sarà l’effetto delle affermazioni.
Per cui, la ricetta è semplice: coltivare pensieri felici. Credetemi è davvero possibile. Il modo in cui scegliete di pensare, adesso, è esattamente questo: una scelta. Forse non ve ne rendete conto, perché perdura da tempo, ma lo è veramente. Oggi, in questo momento, potete scegliere di pensare diversamente. La vostra vita non si capovolgerà da un giorno all’altro, ma se sarete costanti e vi dedicherete ogni giorno a coltivare pensieri che vi danno benessere, l’influenzerete positivamente in ogni area.

Affermazioni positive, 28 Gennaio

Come Avere Un Conversazione Con Dio

Come avere una Conversazione con Dio? - Domanda fatta a Neale Donald Walsch durante un convegno

Lui risponde:
E' molto semplice! Ci sono vari passi. 

Primo passo: devi credere che ci sia un Dio.

Secondo passo: devi credere che è possibile avere una conversazione con Dio.

Terzo passo: devi credere che tu stesso puoi avere una conversazione con Dio. Che tu sei degno di avere una conversazione con Dio. Non solo Neale Donald Walsch, non solo il Papa, non solo S. Francesco, ma che anche tu sei degno di avere una conversazione con Dio.

Quarto passo: devi essere pronto perchè Dio ti parla tutto il tempo. Dio dice: "Io parlo a tutti, in continuazione. La questione non è a chi Io parlo, ma la questione è: chi sta ascoltando?" E le conversazioni di Dio ti arrivano in molti, molti modi. Non è solo una voce dentro la tua testa, questo è un modo. Ma anche la conversazione casuale, la conversazione casuale con una persona, un amico che incontri per strada e non vedi da cinque anni. Oppure le parole della prossima canzone che sentirai alla radio.O anche un messaggio su di un cartellone stradale, o un'insegna che vedi così, quando giri l'angolo di una strada. Oppure un articolo su di una rivista che leggi quando sei dalla parrucchiera. E vedi che Dio ci parla in centinaia di modi diversi nel corso di migliaia di momenti diversi.

Quinto passo: non negare quando Dio ti sta parlando e non cercare di chiamarlo in altro modo, di dire che è un'altra cosa. Non chiamarla coincidenza. Non chiamarla Serendipità. Non chiamarla intuizione. Chiamala quello che è. E' Dio che parla direttamente a te. 

Sesto passo: concediti un pò di tempo tutti giorni affinchè Dio ti possa parlare direttamente. Ogni giorno! Non solo una volta alla settimana in chiesa. Non una volta al mese ad un ritiro o ad un seminario. Ma ogni giorno. Dedicagli lo stesso tempo tutti i giorni. 10 minuti, 15 minuti... tutto quello che ci vuole e stai in silenzio con te stesso. Non devi meditare, cioè puoi meditare se lo vuoi ma non è obbligatorio meditare. Devi solo stare in silenzio con te stesso.


Domanda
Quanto è importante l'apertura del cuore?

Risposta
Cara, ovviamente è importante restare aperti come emozioni. Ma non è assolutamente necessario, non è indispensabile. Anche le persone che hanno un cuore chiuso, anche le persone che sono tristi, amareggiate. Anche le persone che si sono chiuse alla vita stessa perchè sono arrabbiate possono avere una Conversazione con Dio.
E' così che ho avuto la mia prima conversazione. Alla mia prima conversazione io non avevo un cuore aperto. Ero arrabbiato. Chiuso. Frustrato, anzi ero furibondo. Eppure Dio era lì per me. E questo è il passo successivo.


Settimo passo: anche se siamo chiusi non dobbiamo negare quello che abbiamo provato. Perchè la prima tentazione sarà di negare. "Nahhhhh sono sciocchezze". "No, non è successo veramente". "Me lo sono inventato tutto". E quindi riusciremo a negare Dio anche se Dio è lì che ci urla in faccia, proprio davanti a noi. E quindi, datevi un pò di tempo ogni giorno e che siate aperti o chiusi, datevi l'opportunità di stare lì, in silenzio, ad ascoltare. 

Non ci sono prerequisiti per avere una Conversazione con Dio. Non ci sono delle condizioni. Dio vi parlerà sia che siate aperti sia che siate chiusi. Ma c'è una cosa che dovete fare: NON NEGATELA QUANDO SUCCEDE E NON CHIAMATELA IN ALTRO MODO. 



Neale Donald Walsch 

Biografia e alcuni dei libri che ha scritto li trovate qui.



Video da cui è estrapolato il testo




Affermazioni Positive, 14 Gennaio

Si, puoi farcela - parte I


Oggi è un nuovo giorno.
Oggi è il giorno in cui cominciare a crearvi una vita gioiosa e soddisfacente.
Oggi è il giorno in cui cominciare ad abbandonare tutti i vostri limiti.
Oggi è il giorno in cui imparare i segreti della vita.
Potete cambiare in meglio la vostre esistenza.
Possedete già gli strumenti necessari: i vostri pensieri e le vostre credenze.
In questo libro, vi insegnerò come usarli per vivere meglio.
Per coloro che non conoscono i vantaggi delle affermazioni positive, vorrei fornire qualche spiegazione. Un’affermazione è qualunque cosa voi diciate o pensiate. Gran parte di ciò che normalmente diciamo e pensiamo è piuttosto negativa, e non produce buone esperienze. Se vogliamo cambiare la nostra vita, dobbiamo riaddestrare pensiero e parola a seguire schemi positivi.
     Un’affermazione serve ad aprire la porta. È un punto di inizio sul sentiero del cambiamento. Fondamentalmente, dice al vostro inconscio: “Mi assumo responsabilità. Sono consapevole del fatto che posso agire per cambiare.” Quando parlo di “affermazione” intendo la scelta volontaria di parole che vi aiuteranno a eliminare qualcosa dalla vostra vita o a crearvi qualcosa di nuovo.
Ogni pensiero che concepite e ogni parola che pronunciate è un’affermazione.
Tutto il nostro dialogo interiore è un flusso di affermazioni. Che lo sappiate o no, usate affermazioni di continuo. Siete voi a determinare, di momento in momento, le vostre esperienze di vita.
Le vostre credenze sono soltanto schemi mentali radicate ch avete imparato da bambini. Molti sono altamente efficaci; altri, forse, limitano la vostra abilità di creare proprio quello che dite di volere. Ciò che volete e ciò che credete di meritare possono essere due cose molto diverse.
Dovete prestare attenzione ai vostri pensieri, in modo da cominciare, in modo da cominciare a sopprimere quelli che producono esperienze indesiderate.
Vi invito a rendervi conto del fatto che ogni lamentela equivale alla convalida di qualcosa che pensate di non volere nella vostra vita. Ogni volta che vi arrabbiate, state affermando che volete più rabbia; ogni volta che vi sentite vittime, state affermando che volete continuare a farlo. Se avete l’impressione che la Vita non vi dia ciò che volete, allora certo non avrete mai le dolcezze che essa dispensa agli altri, almeno finché non cambierete il vostro modo di pensare e di parlare.
Non siete persone cattive perché pensate in un certo modo. Semplicemente, non avete mai imparato come pensare e parlare. In tutto il mondo, la gente comincia soltanto adesso a rendersi conto che i pensieri producono le esperienze. I vostri genitori probabilmente non lo sapevano, e quindi non potevano insegnarvelo. Vi hanno insegnato a guardare alla vita così come i loro genitori li avevano istruiti. Nessuno è in torno. Tuttavia, è giunto il momento di svegliarci e iniziare a creare consapevolmente la nostra vita in un modo che ci sostenga e ci gratifichi.
Voi potete farcela, Io posso farcela. Noi tutti possiamo farcela – dobbiamo soltanto imparare come. Mettiamoci all’opera.
In questo libro, parlerò delle affermazioni in generale, poi affronterò campi specifici della vita, mostrandovi come apportare cambiamenti positivi alla salute, alle finanze, ai rapporti amorosi, e così via. Il libro è breve perché, quando avrete imparato a usare il principio delle affermazioni, potrete applicarlo a tutte le situazioni.

   Vi invito a rendervi conto del fatto che ogni lamentela equivale alla convalida di qualcosa che pensate di non volere nella vostra vita. Ogni volta che vi arrabbiate, state affermando che volete più rabbia; ogni volta che vi sentite vittime, state affermando che volete continuare a farlo. Se avete l’impressione che la Vita non vi dia ciò che volete, allora certo non avrete mai le dolcezze che essa dispensa agli altri, almeno finché non cambierete il vostro modo di pensare e di parlare.

Affermazioni Positive, 13 Gennaio

Perle di saggezza - 6



1. Inizia la giornata con il cuore gonfio di gratitudine.

2. Concentrati sugli aspetti positivi di ogni persona che incontri.

3. Termina la giornata con il cuore gonfio di gratitudine.

Questi sono i segreti per una gionata felice