Tutto Va a Rotoli? Ritrova il Sorriso in 4 Passi

Se hai la sensazione che la tua vita stia andando a rotoli (il lavoro stenta nei profitti, il partner ti ha lasciato, sei costantemente sotto stress, etc.) e non vuoi più essere in balia dei tuoi problemi e difficoltà, stai leggendo l’articolo giusto!
Ecco dei consigli che fanno proprio al caso tuo, lasciati ispirare:)Perché non è mai tempo semplicemente di esistere, quanto piuttosto di imparare a vivere pienamente e completamente.

1.  AFFAMA IL LUPO NERO
Un anziano capo Cherokee si raccolse una sera attorno al fuoco con il nipote per raccontargli la storia della sua vita. “Figlio mio, devi sapere che c’è una guerra dentro di me. È una lotta molto dura tra due lupi completamente diversi l’uno dall’altro.
Uno è il lupo nero, che si nutre di cattiveria e di invidia. Questo lupo è ingordo e colpevole di molte colpe; è rancoroso e vive delle mie paure, preoccupazioni e gelosie.
L’altro invece è il lupo bianco, che vive di felicità, amore e speranza. Questo lupo è buono e compassionevole, e porta con sé le qualità della verità, dell’umiltà e della benevolenza. Questa è l’eterna battaglia della vita di ogni persona, e così sarà certamente anche per te”.
Il ragazzo ascoltò quelle parole colmo di stupore e curiosità, e quindi chiese: “Nonno, quale dei due lupi è più forte e vince?”.
“Quello cui più nutrirai e darai da mangiare”.
Ti ho raccontato questa storia per farti riflettere su un aspetto: cosa succederebbe se anziché vivere d’ansia per qualsiasi problema della tua vita, coltivassi dentro di te la convinzione che riuscirai a superare ogni ostacolo e che disponi di tutte le risorse necessarie per trionfare?
Come cambierebbero le cose se invece di essere invidioso dei successi altrui, praticassi quotidianamente un piccolo e semplice atto di gentilezza (come per es. cedere il posto in metropolitana, piuttosto che offrire il tuo sorriso alla gente che saluti)?
In che modo miglioreresti la tua esistenza se iniziassi ad essere grato per ciò che ti appartiene e ti circonda, piuttosto che vivere di gelosia per ciò che ancora non possiedi?
Tutti noi disponiamo sin dalla nascita del libero arbitrio di scegliere come vivere, come pensare e di quali emozioni nutrirci. Migliorare la qualità della propria vita significa migliorare la qualità di ciò che pensiamo e crediamo.
Affama il lupo nero delle paure e del rancore, e lascia che emerga il lupo bianco delle possibilità e della fiducia.

2.  SVILUPPA LA RESILIENZA
Falliscono coloro che di fronte alle avversità della vita, le accolgono come limitazioni.
Anthony Robbins  
Essere resilienti, dal latino resiliens ovvero saltare indietro, rimbalzare.
Nella vita di tutti i giorni, essere resilienti significa acquisire la flessibilità necessaria per superare le difficoltà traendo forza da esse. Non c’è persona al mondo che dichiari di non aver mai incontrato un problema in vita sua; chi più chi meno, ognuno di noi è chiamato ad affrontare sfide e difficoltà di varia natura e varia intensità.
La differenza tra vincenti e perdenti non è tanto una questione di fortuna, quanto piuttosto la capacità che hanno i primi rispetto ai secondi di rialzarsi da terra e rimettersi in piedi malgrado le difficoltà.
Come essere felici e vivere bene?
Sicuramente non aspettando il momento perfetto: ogni momento è IL momento ideale per essere felice.
I problemi ci saranno sempre e non svaniranno mai; tutto quello che devi fare è sviluppare la tua resilienza per apprendere a vivere malgrado i problemi.
I cinesi traducono la parola crisi attraverso due ideogrammi, il cui significato è rispettivamente problema e opportunità. Questo perché ogni problema porta con sé anche occasioni e opportunità.
L’opportunità per esempio di cambiare ed evolvere, forgiare nuove capacità e conoscenze, misurarsi coi propri e altrui limiti, stimolare progresso, e permettere a ciascuno di elevarsi al proprio meglio.
Ecco due esempi di resilienza cui puoi fare riferimento e lasciarti ispirare:
-          Howard Schultz, fondatore della catena internazionale di caffetterie Starbucks malgrado 242 richieste di finanziamento respinte. -          Walt Disney, fumettista e ideatore del parco dei divertimenti Disneyland benché il suo progetto sia stato bocciato 302 volte.

3. VIVI NEL PRESENTE
Io non vivo né nel mio passato, né nel mio futuro. Possiedo soltanto il presente, ed è il presente che mi interessa. Se riuscirai a mantenerti sempre nel presente, sarai un uomo felice. La vita sarà una festa, un grande banchetto, perché è sempre e soltanto il momento che stiamo vivendo.
Paulo Coelho
Il presente è l’unico tempo che hai a disposizione. Il passato è un tempo trascorso che più non esiste; il futuro è un tempo a venire che ancora non è; il presente è l’istante in cui vivi e celebri le possibilità della tua vita. Smetti di pensare a quello che è stato e a ciò che sarà, e dedicati anima e corpo a quello che vuoi ora.
Rimpiangere quello che è successo ieri, la settimana scorsa, o addirittura anni addietro, serve solo a disperdere le tue energie in direzioni che non hanno più alcun senso.
Come puoi vivere pienamente il presente, se concedi le tue energie al passato?
Come puoi creare la vita che desideri, se procedi con lo sguardo rivolto alle tue spalle?
Credi davvero di arrivare realmente a vedere e comprendere…se non stai osservando?
Ti metteresti mai al volante di una macchina a condizione di guidare con gli occhi fissi nello specchietto retrovisore?
Sarebbe un’impresa da pazzi oltre che estremamente rischiosa.
Fai attenzione, perché ogni volta che ti abbandoni ai rimpianti e trattieni lo sguardo verso il passato, stai sedendo al volante della tua vita in questo stesso modo insensato e rischioso. Ciò che è stato è appunto passato, ovvero trascorso e ormai compiuto e terminato.
Dunque adoperati per ciò che ancora può essere (il presente appunto), smetti di interessarti a ciò che più non è (il passato), ed evita di preoccuparti per ciò che ancora non è (il futuro). “Hic et nunc” dicevano i latini; “qui e ora” diciamo noi.
Ogni istante in cui ti preoccupi (pre-occuparti, ovvero occuparti in anticipo) per il futuro o cedi alle sofferenze di un passato doloroso, è un istante di serenità che sottrai al tuo presente. E il tempo perduto, è tempo perduto per sempre.

4.  AGISCI
Ciò che fai oggi è il seme che sboccerai nel domani. E se non agisci non semini.
Stephen Littleword  
Ora che hai letto questo post ed hai capito cosa fare, semplicemente fai e agisci. Smetti di tergiversare…procrastinare…rimandare; la tua vita si nutre di azioni concrete coerenti con ciò che vuoi, ed il modo migliore per ottenere ciò che desideri è che tu ti dia da fare in prima persona.
La legge dell’intenzione ha bisogno di sposarsi con la legge dell’azione; il pensiero non è sufficiente a far accadere le cose, ma è indispensabile a guidarne l’azione che deve seguire. Diversamente il rischio che corri è che i tuoi sogni restino nel cassetto; ed i sogni nel cassetto sono destinati a fare la muffa.
Ogni cammino si compone di piccoli passi, quindi una volta stabiliti i tuoi obiettivi adoperati giorno per giorno a mettere un piede avanti all’altro verso la meta designata. Ogni volta che cammini certamente perderai anche l’equilibrio per un istante, e va tutto bene; significa semplicemente che ti stai muovendo!
Smetti di aspettare il momento perfetto, e inizia a creare il tuo momento perfetto.

Ora è giunto il tuo momento, muoio dalla voglia di sapere qualcosa in più su di te:
- Ti lasci facilmente andare agli stati emotivi negativi, e quindi nutri il “lupo nero”che vive dentro di te? 
- Hai mai sentito parlare di “resilienza” ?

- Di fronte alle difficoltà inevitabili della vita, riesci a scorgere le opportunità che si celano dietro di esse? 

Dal Web: omnama.it

Nessun commento:

Posta un commento