Il Quaderno della Gratitudine

   Siamo così persi nel nostro senso di frustrazione, “disperazione”, delusione per le cose che non vanno come dovremmo da non renderci contro di tutto ciò che invece abbiamo a portata di mano, bene presente nella nostra vita. Già ce l’abbiamo e per questa ragione sembra perdere valore, ai nostri occhi, rispetto a tutto quel “ben di Dio” che vediamo in possesso di altri o nelle vetrine della vita…
            Bene… può anche esser giusto…
   Ora ditemi: volete tutto quel “Ben di Dio” che vedete in giro nei “negozi della vita”? Volete il modo per entrarne in possesso?
   Non ho la bacchetta magica…  

ma un po’ di polvere magica si…      e ve la dono! 


Per ottenere ciò che desiderate… il trucco sta nel…


ESSERE GRATI PER CIO’ CHE GIA’ AVETE!!!!!!!

   Per fare in modo che questa gratitudine vi abbracci completamente tanto da creare le condizioni per avvicinarvi ad ottenere quel che volete vi offro un piccolo esercizio.
   Chiamiamolo così: Il quaderno della Gratitudine
   Armatevi di un quaderno con una bella copertinache vi faccia piacere vedere in giro o nella vostra borsa; 
una bella penna      , con cui vi piaccia scrivere… 

e 10 minuti al giorno del vostro  tempo… 
   La mattina appena svegli o la sera prima di andare a letto o durante la vostra giornata, ritagliatevi 10 minuti, trovate un bel posto dove nessuno possa disturbarvi,  
aprite il vostro bellissimo quaderno e con la vostra bellissima penna (e di tutto ciò dovrete essere grati) scrivete… SONO GRATO PER ……………………….., PERCHE’ ……………………………………..
   Cercate nella vostra mente una cosa di cui essere grati… salute, lavoro, relazioni personali, oggetti posseduti, animali domestici, etc e di quella cosa spiegate il perché siete grati.
Bene, avete trovato nella vostra memoria una cosa di cui esser grati? Fosse già il fatto di essere qui ed ora presenti? Se questa prima frase è stata completata… continuate l’esercizio e trovate altre nove cose per cui voi potete essere grati.
Ottimo! 
Fatto? 
Avete scritto 10 cose di cui siete grati ed il perché?
Si?
Ok, andiamo avanti!

   Ora rileggete le dieci frasi ad alta voce (se siete soli, altrimenti potrebbero prendervi per… pazzi? ), e dopo ogni frase esclamate: grazie, grazie, grazie!
Fin qui nulla di difficile, giusto?

Questo esercizio lo eseguirete tutti i giorni per 28 giorni e godetevi la magia che creerà in voi…

Se vi farà piacere, mi piacerebbe avere un vostro riscontro durante o alla fine di questo esercizio per sapere come vi è andata…

Luce e Amore
SiFra Reiki Master aka Francy

Nessun commento:

Posta un commento